Archivi categoria: 3D

3D

real-ies-luci-fotometriche-realizzazione-rendering-treviso

Real IES 3.0 : creare luci fotometriche

PlaySys ha rilasciato Real IES 3.0, l’ultima versione del suo software per la progettazione di luci fotometriche sintetiche da utilizzare negli strumenti DCC e nei motori di gioco. L’aggiornamento consente di progettare luci con coni di luce asimmetrici e aggiunge nuove viste LightGraph e LightList per l’ispezione delle proprietà delle luci in fase di creazione. Design Tipo C IES si illumina per l’utilizzo in rendering o grafica in tempo reale Realizzato per la prima volta nel 2015, Real IES consente agli utenti di progettare luci fotometriche sintetiche da utilizzare nel software DCC o nei motori di gioco. Le luci sono generate come file di tipo C, supportati nativamente in 3ds Max, Unreal Engine e renderer inclusi Arnold, Corona e V-Ray. Gli utenti possono creare luci “in pochi secondi” regolando i cursori di intensità corrispondenti alle bande di 10 gradi del cono di luce, con i risultati visualizzati in anteprima in una sezione trasversale.

Novità in Real IES 3.0: supporto per luci rotanti asimmetriche, nuova vista diagramma polare
Le nuove funzionalità di Real IES 3.0 includono la possibilità di progettare luci non simmetriche a rotazione, creando profili a cono separati per i piani di sezione C0 e C90.

I valori di intensità numerica per entrambi i piani possono essere visualizzati in una nuova scheda LightList, che li visualizza in bande di un grado.

C’è anche un nuovo display LightGraph, che mostra un diagramma polare fotometrico proporzionale di una luce.

La scheda LightGraph include un cursore LightSpikes, destinato a generare profili di illuminazione con bordi più nitidi all’interno del cono di luce di quanto sarebbe possibile utilizzando il flusso di lavoro standard, come mostrato nell’immagine sopra.

Altre modifiche includono miglioramenti dell’interfaccia utente e del flusso di lavoro, tra cui l’opzione per immettere manualmente i valori dei parametri e l’opzione per esportare le luci come file EXR a 32 bit rasterizzati.

Kenji Agency : realizzazione rendering a Treviso

udine-3D-forum

UDINE 3D FORUM 2018

Ritorna  l’ appuntamento con Udine 3D Forum.

Udine3D Forum è un evento interamente dedicato alle più innovative tecnologie in fatto di progettazione, grafica, modellazione e stampa 3D,  BigData, automazione e robotica, gaming e interaction design.

Il tema di quest’anno Persone e Tecnologie per il Futuro   è sempre più orientato verso una disciplinarità destinata a segnare il futuro delle nostre professioni.

Moltissime le novità previste per questa edizione, con l’obiettivi di offrire  una visione  completa dei settori di applicazione del 3D. Dall’architettura (Fotogrammetria 3D, Rendering, Real Time) all’industria (sviluppo e prototipazione, configuratori di prodotto, applicazioni interattive, cataloghi digitali) all’entertainment (gaming) e per finire  al  marketing e alla comunicazione (stand, installazioni, interactive mapping).

KENJI AGENCY : realizzazione rendering a Treviso

firefox-reality-creazione-siti-web-treviso

Firefox Reality

Da oggi la prima versione di Firefox Reality è disponibile negli app store Viveport, Oculus e Daydream.

In un momento in cui  l’impatto della tecnologia sulla vita delle persone viene messo  in discussione,  si cercano nuovi riferimenti ad organizzazioni indipendenti come Mozilla. Con Firefox Reality, la casa del famoso browser, porta nel Web 3D il livello di facilità d’uso, di scelta, controllo e privacy che ci si aspetta da Firefox.

Progettato su base virtuale
Il team di Mixed Reality  ha investito una quantità significativa di tempo, sforzi e ricerche per capire come progettare un browser per la realtà virtuale. Tra le caratteristiche del nuovo browser c’è la possibilità di cercare sul web usando la tua voce: puoi scegliere di cercare usando il microfono e le cuffie.

Nuovi contenuti
Dal momento in cui si apre il browser, verranno presentate esperienze coinvolgenti  da godere con un auricolare VR direttamente dal browser Firefox Reality.  Il team di di Mixed Reality sta collaborando con i creatori di tutto il mondo per offrire una vasta e speciale collezione di giochi, video, ambienti ed esperienze a cui è possibile accedere direttamente dalla schermata principale.

Una nuova dimensione di Firefox
Firefox Reality utilizza il nuovo motore Quantum per i browser mobili. Il risultato è una navigazione fluida e veloce,  fondamentale per un browser VR. Non è stata trascurata anche la privacy e la trasparenza, poichè la filosofia dell’ azienda si basa sulla lotta per il tuo diritto alla privacy sul web.

Kenji Agency : creazione siti web a Treviso

cryengine-realizzazione-rendering-treviso

CRYENGINE 5.5

CRYENGINE 5.5
Finalmente è arrivata l’ultima release di CRYENGINE 5.5  con oltre 1000 correzioni, modifiche, miglioramenti e funzionalità dall’ultima versione principale.

Vediamone alcune alcune .

Miglioramenti SVOGI: SVOGI è la funzione che consente agli sviluppatori di creare scene con tonalità ambientali realistiche, include ora un importante progresso con le ombre SVO Tracciati che offrono un’alternativa all’utilizzo di mappe shadow memorizzate nelle scene.

Flappy Boid: Flappy Boid è un corso iniziale divertente, accessibile e ora completo che consente agli utenti di apprendere concetti di sviluppo di un gioco di base durante la creazione di un gioco finito.

Modifiche UI / UX Sandbox: Sandbox Editor migliora il flusso di lavoro, le prestazioni e l’ottimizzazione, rendendo il processo di sviluppo più rapido e semplice.

Blending di oggetti del terreno: gli utenti possono contrassegnare le entità con un componente mesh per diventare parte della trama del terreno, conferendo maggiore realismo, specialmente con scene di neve e sabbia.

Aggiornamenti C #: gli assets del C # possono essere create direttamente all’interno del Browser.Gli utenti C # saranno ora in grado di eseguire il debug di Visual Studio tramite una nuova estensione.

 

Kenji Agency :realizzazione rendering a Treviso

vraynext-realizzazione-rendering-treviso

V-Ray Next for Maya

Chaos Group ha rilasciato Beta 2 di V-Ray Next per Maya, il prossimo importante aggiornamento all’edizione Maya del renderer, aggiornando la nuova architettura IPR e estendendo ulteriormente i nuovi toon e hair shader.

L’aggiornamento aggiunge anche una nuova interfaccia compatibile con GPU per V-Ray GPU, il motore di rendering GPU del software. V-Ray Next per Maya introduce anche molte delle nuove funzionalità originariamente presentate in V-Ray Next per 3ds Max all’inizio di quest’anno.

Ciò include i nuovi strumenti di ‘scene intelligence’ come l’esposizione automatica e il bilanciamento del bianco e la nuova architettura GPU V-Ray, che, tra le altre cose, rende possibile il rendering volumetrico sulla GPU.

Altre caratteristiche precedentemente introdotte nell’edizione 3ds Max includono un nuovo hair shader basato su dispositivi fisici e l’integrazione della tecnologia di eliminazione del rumore di OptiX basata su AI di Nvidia.

La beta 1 di V-Ray Next per Maya ha inoltre introdotto il supporto per file Alembic e una nuova architettura IPR progettata per fornire un feedback più rapido su scene complesse e fornire supporto per l’animazione. Una delle maggiori novità della Beta 2 è un maggior miglioramento interattivo, aggiungendo anche alcune importanti funzionalità:  l’interfaccia compatibile con GPU per la GPU V-Ray.

L’aggiornamento migliora anche la stabilità della nuova architettura IPR; aggiunge un controllo del bagliore al nuovo materiale per capelli  e aggiunge un’opzione di evidenziazione texture toon  per materiale dei profili .

Kenji Agency :realizzazione rendering a Treviso

redeon-pro-render-rendering-a-treviso

AMD Radeon ProRender

AMD ha aggiornato Radeon ™ ProRender con alcune nuove funzionalità significative, annunciando aggiornamenti per l’integrazione in Maxon Cinema 4D ™ e Modo® di Foundry e rilasciando nuovi plug-in per altri applicativi.

Veloce e di facile utilizzo , Radeon ProRender è il motore di rendering basato su fisica di AMD con plug-in gratuiti disponibili per le più diffuse applicazioni di creazione di contenuti digitali come  3ds Max,  Maya, Blender , Solidworks; ora anche integrato in Cinema 4D.

Nuove features

  • All’inizio dell’anno, i plug-in per 3ds Max, Maya e Blender sono stati aggiornati per includere un Uber Shader migliorato per rendering basati su fisica . L’Uber Shader potenziato ora supporta il backscattering diffuso, ha un’opzione caustics semplificata e un aspetto migliorato del trasparente.
  • E’ stato aggiunto un nodo di occlusione ambientale per la gestione delle texture procedurali, come l’effetto dirt . Il camera Motion Blur è stato aggiunto per ricreare accuratamente l’effetto movimento nelle animazioni . Adaptive Subdivision, precedentemente disponibile solo nel plug-in per Blender, è stato aggiunto a 3ds Max e Maya, consentendo di rendere semplice la gestione di forme complesse .
  • Infine, le ottimizzazioni all’esportazione in tutti e tre i plug-in accelerano i flussi di lavoro multi-app quando si lavora con scene grandi e complesse .

Kenji Agency : realizzazione rendering a Treviso

unreal-studio-rendering-a-treviso

Unreal Studio 4.20 Beta

È ora disponibile Unreal Studio 4.20 beta! Questa nuova versione, frutto di mesi di feedback da parte degli utenti beta, è piena di importanti nuove funzionalità per rendere l’esportazione, l’importazione e la modifica in Unreal Engine più facile e veloce.

Unreal Studio è la suite di strumenti di Epic per importare modelli 3D da svariati modellatori a Unreal Engine. Le versioni precedenti di Unreal Studio hanno introdotto plug-in per l’esportazione / importazione in 3ds Max e altri tools per importare i dati direttamente da oltre 20 programmi CAD in Unreal Engine.

Unreal Studio 4.20 si basa sulla suite di strumenti originale oltre a una serie di ulteriori miglioramenti come l’importazione in due passaggi CAD, la tassellazione per oggetto, il supporto MDL ( materiali NVIDIA ), lo script Python estensibile per i LOD e molto altro!

Kenji Agency : realizzazione rendering a Treviso

amd-nuovi-processori-renderign-treviso

AMD 2990WX: la prima CPU con 32 core

Con l’introduzione dei processori Ryzen,  AMD ha realizzato processori desktop a sei e otto core altamente competitivi disponibili per gli utenti . Successivamente ha spinto il segmento  fino a 16 core (32 thread) con  la serie 29XX, con un  sovrapprezzo appena di  soli $ 1000. In questo modo la principale concorrente di INTEL ha reso disponibile al mercato delle workstation di fascia bassa più core a prezzi più bassi e più aggressivi che mai. Di conseguenza, oggi ci troviamo nella situazione dove i processori 6 e 8 core sono  con prezzi mai visti prima. AMD sta selezionando le migliori matrici per processori per i suoi chip di seconda generazione e solo il 5% superiore di queste viene utilizzato per produrre chip di fascia alta.

Maggiori informazioni sul sito di AMD.

unity-2018-3d-virtual

Unity 2018

La nuova release di Unity 2018 si basa su alcune innovazioni e nuove funzionalità:

– la Scriptable Render Pipeline (SRP) e Shader Graph che offrono agli addetti ai lavori più potenza
– C # Job System, Burst Compiler ed ECS consentono di sfruttare i processori multi-core

Sicuramente, visto l’agguerrita concorrenza, uno degli obiettivi principali di questo sviluppo è stato quello di partire dalla Scriptable Render Pipelines al fine di ottenere un rendering di qualità e livello superiore, migliorando le funzionalità sui dispositivi mobili.

Un’altro obiettivo chiave è l’ottimizzazione delle prestazioni della Lightweight Render Pipeline (LWRP) e dell’HDRP (High Definition Render Pipeline) per ottenere una qualità visiva di alto livello

Tutte le novità introdotte al link: https://blogs.unity3d.com/2018/07/10/2018-2-is-now-available/

rendering-engine-corona-2.0

Corona Render 2.0

Rilasciata la versione deinitiva di Corona Renderer 2.0.

Ecco alcune novità introdotte in questa nuova release:

Piena compatibilità con VRay Materiall e VRay Ligh senza conversione ( non è necessario che V-Ray sia installato )

Nuovi materiali nella Material Library, con in più Real World Scale e Triplanar .

Effetti bokeh avanzati: Vignetting, Bias, Anisotropy .

Miglioramento denoising mappe bump ( senza perdita di dettagli )

Corona toolbar

IR alla prima esecuzione non partirà a piena risoluzione.

Miglioramento nella gestione e consumo di memoria . Motion blur richiede significativamente meno risorse di memoria.

Aumento velocità rendering in modalità compositing e motion blur.

Per approfondire le novità della release 2.0 di Corona Render visitate il link: https://corona-renderer.com/blog/corona-renderer-2-for-3ds-max-released/.

texture-pbr-software

Creare materiali PBR nel browser

E se volessimo creare dei materiali PBR per i nostri progetti direttamente online, dal nostro browser ?
Ci pensa Brain District, che annuncia la nuova beta di Material-Z, un editor di materiali PBR basato sul principled shader della Disney, che funziona come applicazione all’interno del browser.
La visione di Brain District consiste nella realizzazione di un’applicazione per il web, basata sul rivoluzionario ViralGraphics.io application framework, accessibile ovunque con il nostro tablet o desktop (disponibile per Mac OS X, Windows and Linux )

Le caratteristiche di questa applicazione includono:

  1. funzionalità PBR complete ( nodi programmabili );
  2. presenza diversi modelli: texture tiled ecc;
  3. path tracer;
  4. esportazione codice e texture .

Per testare ed iniziare ad utilizzare Material-Z linkatevi a : https://material-z.com/

https://www.braindistrict.com/

texture-pbr-rendering

Texture PBR gratuite.

Le texture PBR ( Physically based rendering ) generano delle superfici con un incredibile livello di realismno. Però creare delle buone texture PBR non è così semplice come si poss pensare. Sono necessarie: buone condizioni di luce, effetture più scatti ad alta risoluzione, unire le varie immagini utilizzando software specifici … e molto tempo a disposizione.
Per questo motivo la maggior parte delle agenzie 3D utilizzano siti come Textures.com o Poliigon.com per ottenere le textures da utilizzare nei loro progetti. Ottima soluzione se decidiamo di investire parte del budget nell’acquisto delle texture.
Per queste ragioni StruffelProductions ha creato una libreria online di quasi 100 texture PBR, con mappe Ao, displacement, normal e colore includendo i materiali più utilizzati .
Queste risorse possono essere utilizzate nei nostri progetti gratiutamente.
Per supportare il progetto, è possibile dare il supporto alla pagina Patreon .

http://www.cc0textures.com/home

ShadeIt_Script

Shader real time viewport in Maya

ShadeIt.
Nuovo script per Maya che consente di modificare shader in tempo reale.
Per velocizzare il processo di il preview in fase di modellazione, senza dover fare il rendering,
con ShadeIt ora questo è possibile.
Gli shader sono sviluppati in modo da dare un ottimo risultato direttamente nel Viewport.

lw-cad

LWCad – Creare tetti

WTools3D ha rilasciato un aggiornamento di LWCad, una suite di strumenti di modellazione architettonica che, nonostante il nome possa trarre in inganno, non è più solamente per Lightwave 3D ma è disponibile anche per 3ds Max e Cinema 4D.

La versione 5.5 aggiunge uno strumento Auto Roof in grado di creare le falde di un tetto partendo da un ingombro arbitrario.Una volta creato il tetto è possibile utilizzare lo strumento Extend Roof per creare le gronde e applicare il tiling delle tegole in modo da creare un tetto completo in pochi clic.

Per maggiori informazioni: http://www.lwcad.com/

eventi-3D

UDINE 3D FORUM 2017

UDINE 3D FORUM 2017 – 3D, INNOVAZIONE E LAVORO

L’edizione 2017 di Udine 3D Forum si  rinnova  sia verso le principali skill in ambito 3D, che sulle competenze necessarie per poter fare.

Sotto vari aspetti, Il 3D, nelle sue più recenti espressioni, si pensi soltanto alla realtà virtuale e alla realtà aumentata, consente di rappresentare e vivere tutte le forme del futuro, offrendo incredibili prospettive professionali a chi saprà utilizzare la tecnologia per concretizzare idee davvero innovative.

Il 3D è oggi sempre più protagonista nel mondo del lavoro e consente opportunità importanti in molti ambiti, dall’Architettura, al Design, al Medicale, al segmento Industriale e Manufatturiero, senza dimenticare la naturale vocazione del settore Media & Entertainment ed il Design di Prodotto.

A questo link trovate i dettagli dell’evento.

 

texture

Real Displacement Texture Vol 4

Quarto volume di Real Displacement Texture insieme alla bark collection, una collezione di texture realizzate con scanner 3d ad altissima definizione.

Le immagini scansionate sono molto dettagliate e organizzate in 8 diversi layer per essere facilmente utilizzate nei vari slot dei materiali per il rendering (still e realtime).

Tutte le texture sono provviste di depthmap che permette di riprodurre la geometria della superficie tramite displacement. []

 

ram-ddr5

Nuove DDR5

Il consorzio delle RAM dinamiche preannuncia l’arrivo di un nuovo standard, promettendo miglioramenti su tutti i fronti e smentendo la morte delle DDR.

Il consorzio JEDEC, associazione da sempre impegnata nella realizzazione di standard aperti per l’elettronica di consumo, ha annunciato il futuro debutto delle nuove memorie Double Data Rate 5. I chip di RAM DDR5 arriveranno nei prossimi anni e offriranno vantaggi sensibili rispetto alla tecnologia di memoria attualmente predominante (DDR4). […]
17-GF-TitanXp-Key_Visual-copy-3-blog

NVIDIA TITAN Xp

NVIDIA toglie i veli alla GPU erede della TITAN X. Potenza inaspettata e prezzo interessante data la tipologia di prodotto.

La peculiarità è che per la prima volta in un prodotto commerciale l’architettura Pascal riuscirà a sfruttare appieno i 60 SM a disposizione, facendo salire la conta dei core CUDA a 3.840 (a 1,6GHz), contro i 3.548 riscontrabili nella Titan X . Aumentata anche la banda passante, che passa da 480GB/s a 547,7GB/s.

La summa di queste migliorie abbinate ai 12GB di memoria GDDR5X a 11.4 Gbps si traduce in una capacità di calcolo nominale di 14,15 TFLOPs e nella capacità di supportare una risoluzione fino a un massimo di 8K a 60Hz. []

nvidia-quadro

Nuove generazione di schede grafiche Nvidia Quadro

Non hai  mai avuto a  disposizione una tale potenza di calcolo , soprattutto se stai lavorando con software 3D o di realtà virtuale, ma anche con photoshop riuscirai a beneficiare della capacità di calcolo messa a disposizione da queste schede.

Oggi fare affidamento solo sul lavoro della nostra CPU non è abbastanza . Le applicazioni professionali necessitano anche della potenza insita nella GPU, ed e quello che possiamo trovare nelle schede Nvidia Quadro.  []

maya-lezione1

Maya . Guida Online

Prima parte delle guida per principianti di Maya 2017. Questo incredibile  software mette a disposizione  una serie di potenti tools per modellare e creare rendering e animazioni . Maya viene attualmente usato in una moltitudine di settori, soprattutto in ambito cinematografico; in pellicole di grande successo. Attraverso questa serie di lezioni andremo a familiarizzare con gli elementi base del software con l’obiettivo di gettare delle basi per gli argomenti più complessi. Nella prima lezione prenderemo familiarità con la struttura dell’interfaccia. []

kenji-3D- maxwell render

Maxwell render 4 prossima uscita

Il prossimo settembre uscirà la nuova release di Maxwell Render che includerà alcune importanti features :

GPU : questa nuova release presenterà il supporto per il GPU render engine. Il nuovo motore di rendering utilizzera le schede di nVidia graphic per accelerare il processo di rendering; senza nessun degrado nella qualità dell’output.

MAXWELL MULTILIGHT™ : miglioramenti nel modulo multilight, con l’indiscusso vantaggio di ottenere più immagini con un solo rendering. No more re-rendering.

NEW MATERIALS GALLERY: Nuova libreria di materiali pronti all’uso, selezionati da prodotti di alta qualità e filtrabili a seconda delle necessità.

Kenji-3D-AMD

AMD FireRender è un plugin gratuito per 3ds Max

AMD FireRender è un plugin gratuito per 3ds Max che implementa un ray tracer fisicamente accurato e che fornisce un’esperienza di utilizzo semplice e completamente integrata nel software con un’estesa libreria di materiali.

Al contrario di molti altri ray tracer, AMD FireRender è stato sviluppato utilizzando le OpenCL v1.2 e può quindi girare su qualsiasi hardware beneficiando dell’accelerazione sia della GPU che della CPU!

AMD ha aggiornato la documentazione ufficiale di Firerender, precisando alcune informazioni che erano rimaste ancora indefinite, come il supporto ai materiali esterni a quelli nativi di max, per ora non supportati. Firerender continua l’implementazione delle proprie feature, tra cui una promettente libreria di materiali proprietari, anche se non è ancora stata menzionata alcuna possibile data di rilascio. Il software si trova attualmente in fase di beta test.

how-to-create-presets-for-the-grass-extension-and-material-assistants

Maxwell: Come creare il preset dell’erba

La mancanza di una specifica funzione che consente semplicemente di salvare le impostazioni correnti in un preset, non esclude la possibilità di creare i propri preset e di  caricarli automaticamente nel menu a discesa “predefiniti” . E ‘semplicemente una questione di modificare un file utilizzando qualsiasi editor di testo. C’è un file corrispondente per l’estensione Erba e per ciascun dei materiali (avrebbe senso creare un preset per quelli con il maggior numero di impostazioni come il traslucido, Metallo, Capelli) . Vail[Kenji 3d : Maxwell grass presets]
blog-banner-1024x616

MAXWELL RENDER PER RHINO: TUTORIAL VIDEO

Oggi Holger Jahns ci regala un tutorial speciale per i nostri Rhinousers. Holger è un designer industriale con sede a Berlino e un  Maxwell Xuser . Ha iniziato ad utilizzare  Maxwell dai tempi delle prime versioni beta, sia  per lavoro con finalità di previsualizzazione nel suo studio, ma anche nella sua attività di docente in diverse università internazionali.

[]