Material Design Frameworks

Titolo: Material Design Frameworks
Sezione: web
Data: 30.11.2018

La progettazione delle  Material Design Frameworks è stata sviluppata da Google, con l’idea di creare uno stile unificato per tutte le app Web e mobili dell’azienda. Si basa su molti principi che includono: animazioni, reattività e uso intelligente di colori e ombre.

Sebbene il linguaggio di progettazione di Google sia visto principalmente nelle app native native, è comunque un’ottima scelta per le applicazioni web e ibride. Per aiutare gli utenti nella creazione di progetti web si appoggiano al material design , ci sono molti framework e librerie che offrono componenti e stili pronti all’uso. Eccone una lista.

 

Material Design Lite
Material Design Lite è un framework ufficiale di Google, quindi con componenti  aggiornati agli ultimi standard del linguaggio visivo. Relativamente facile da usare e non ha dipendenze esterne.

Materialize
Questo è un framework di front-end per la realizzazione di app e siti web reattivi. È molto semplice iniziare, specialmente se avete familiarità con progetti simili, come Bootstrap. Una caratteristica interessante è la versione SASS, che consente agli utenti di scegliere quali componenti includere.

Material UI
Material-UI è un ricco set di componenti React che implementano i principi del Material Design. Si tratta di una libreria molto raffinata con stili e animazioni CSS . Ci sono anche due temi separati per gli utenti tra cui scegliere: scuro e chiaro.

MUI CSS
Questo è uno dei framework più leggeri , senza dipendenze esterne e solo 12kb per CSS e JS. Offre supporto React, personalizzazione tramite file SASS e ha una versione inline separata per i messaggi di stile.

Kenji Agency : creazione siti web a Treviso