WEB

HTML : header

In questa serie di articoli dedicati ... leggi a seguire ->

element-header-realizzazione-siti-web-treviso

In questa serie di articoli dedicati all’HTML, scopriremo come e quando utilizzare i vari elementi e tag. Iniziamo con l’  < header > .

Secondo la specifica HTML l’header rappresenta l’elemento che identifica l’intestazione  o il contenuto introduttivo  È importante notare che l’elemento <header> non introduce una nuova sezione ma è a capo di una sezione ( da non confondere con l’elemento <head>).

Dove usare l’elemento 

Generalmente all’inizio della pagina. Possiamo iniziare con qualcosa  che include l’intestazione della pagina principale:Header ><h1> L’intestazione più importante in questa pagina </ h1> <p> Con alcune informazioni supplementari </ p> </ Header > . Un punto importante da notare è che non si è obbligati a utilizzare un solo elemento <header> per sito. Si  possono usere più intestazioni, ognuna delle quali diventerà l’intestazione per quella sezione del documento.

Cosa è richiesto nell’elemento 

Cosa deve avere all’interno l’elemento per poter essere validato? In breve, un <header> in genere contiene almeno un tag di intestazione (<h1> – <h6>). L’elemento può contenere anche altri contenuti come un indice, un logo o un modulo di ricerca. Dopo una recente modifica alle specifiche è ora possibile includere l’elemento <nav>  ( per definire delle voci di menu o navigazione ) all’interno di <header>.

Conclusione

In sintesi <header> fornisce un fondamentale valore semantico  per descrivere la testata di un documento o di una sezione.

Kenji Agency : realizzazione  siti web a Treviso

Share this Post:

Articoli correlati