WEB

WEB DESIGN: TREND PER IL 2018

Info su: WEB DESIGN: TREND PER IL 2018

web-trend

Potrebbero essere diversi i trend pronti ad affermarsi nel corso del 2018, anche se gli esperti sembrano concordare su una riconferma del minimalismo.

Flat design

Si parla di vero e proprio flat design, con l’assenza di qualsiasi elemento grafico e visivo da pagine web e applicazioni mobile che possa distrarre l’utente, per una progettazione estetica portata davvero all’essenzialità.

L’estetica sarà praticamente limitata alle due dimensioni, con una supremazia della tipografia rispetto all’immagine, nonché un attenzione profonda all’uso sapiente del colore.

Per testi, titoli e altri elementi grafici, invece, si preferiranno toni a contrasto per aumentarne la leggibilità. Le interfacce saranno elaborate con l’obiettivo dell’usabilità al primo posto, nonché con la completa integrazione tra universo desktop e mobile.

Tipografia espressiva

Con la riduzione di immagini e video tipica di una progettazione flat, sono le parole a dominare le pagine e a catturare l’attenzione dell’utente. Per questo motivo, nel corso del 2018 si farà sempre più spazio la cosiddetta tipografia espressiva, ovvero una scelta e una combinazione intelligente di font affinché possano aiutare a veicolare il messaggio e suscitare emozioni nel navigatore.

Senza troppe sorprese, verranno riconfermati i font sans serif, ma potrebbero essere abbinate famiglie, grandezze e stili diversi per un risultato che solletichi la curiosità.

Loghi animati

A differenza di quanto si possa intuitivamente pensare, minimalismo e flat design non sono sinonimi d’assenza di sperimentazione. In questi ultimi mesi del 2017, ad esempio, sempre più società hanno deciso di sperimentare con i loro loghi, contenuti nell’header delle pagine, nascondendo delle piccole animazioni. Una tendenza, quest’ultima, che potrebbe definitivamente affermarsi negli ultimi mesi.

In genere, tali animazioni sono realizzate completamente in HTML 5 e nascono per non distrarre l’utente, quindi ideate finché si attivino solo quando vi è un’interazione precisa da parte del navigatore.

Share this Post:

Articoli correlati